Nucleo Dio, Universo, Cosmo – Il 4° nucleo energetico

Dio, Universo, CosmoIl Nucleo Dio, Universo, Cosmo.

Eccoci arrivati all’ultimo nucleo che può essere definito nucleo Dio, Universo, Cosmo.

Ma perché questo nome?

Il nucleo prende il nome Dio, Universo, Cosmo per sottintendere il tutto, l’insieme della natura, della conoscenza e dell’energia nella sua particella più elementare che compone ogni cosa.

A differenza dei tre nuclei sottostanti, questo non ci appartiene in senso stretto ovvero la sua azione va aldilà della nostra volontà. Immagina per un momento tutto ciò che ha vita senza attribuirgli nessuna differenza. Senza alcuna classificazione non esistono esseri umani, animali o piante ma solo ed esclusivamente esseri viventi. In questa ottica si esce dal concetto di “mio”, di “essere” o di “caratteristica propria” per entrare in un contesto più ampio che invece che dividere ci accomuna.

Il Nucleo Dio, Universo, Cosmo, rappresenta in questo senso quel nucleo che si mette in comunicazione con il tutto, collegando noi al tutto e viceversa il tutto a noi. Grazie ad esso possiamo ricevere una conoscenza, una qualità, e anche percepire il cambiamento della coscienza superiore (coscienza collettiva) che ci circonda. È una porta di collegamento che ci rende parte di un insieme e che permette a noi di uscire ed essere parte costituente di Dio, Universo o Cosmo e allo stesso tempo di fare entrare Dio, Universo o Cosmo al nostro interno. Per questo motivo si parla di nucleo che non ci appartiene in senso stretto e sempre per questo motivo si può capire perché la sua azione oltrepassa la nostra volontà.

La scomparsa della dualità

Sebbene per quanto detto si potrebbe pensare a una sorta di dualismo presente anche in questo nucleo, in realtà la dualità non contraddistingue questo importantissimo centro energetico ed il motivo è semplice: la dualità è un concetto che è utile alla nostra mente per poter qualificare o riconoscere qualcosa in base a due termini distintivi e ciò ci permette di prendere decisioni. Ma questa è una necessità umana, non energetica e in questo caso più che mai, dal momento che come visto la nostra volontà non può interferire nella sua azione.

Prodotto doppio …………………….Digital xsitoanatomia

Ma… c’è un ma. Restando ferma la non dualità di questo nucleo, l’essere umano in quanto “essere”, ha libero arbitrio e il concetto dualistico è impossibile da cancellare. Come è logico che sia, e aggiungerei anche “giusto”, il libero arbitrio ci mette nella condizione di decidere della nostra vita. Sebbene dunque il nucleo Dio, Universo, Cosmo non risenta della nostra azione e dunque non possa essere in nessun modo “bloccato”, abbiamo comunque la possibilità di ignorarlo. Ignorarlo significa ignorare la conoscenza che è il risultato dell’analisi dell’esperienza. Ciò riporta in luce l’azione dei demoni del campo energetico.

Ecco un estratto dal libro “INSIDE – Esplorazione del Campo Energetico attraverso Emozioni e Sentimenti” in relazione a questo concetto:

Il nucleo Dio, Universo, Cosmo non viene minimamente intaccato dai demoni poiché esistono grazie a lui e allo stesso tempo spariscono dinanzi a lui. La conoscenza rende “liberi di essere liberi” e questo significa che conoscere ci “rende liberi di decidere se godere o meno della libertà”. Per poter giungere a questo obiettivo l’essere umano ha bisogno di scalare la montagna del sapere dove sono presenti gli ostacoli dettati dai demoni. Ogni demone ci mette così alla prova, è utile per crescere, per comprendere e permetterci così di andare oltre. Il demone è sotto certi punti di vista il male, e grazie alla conoscenza di esso, che ci deriva dal 4° nucleo, possiamo aspirare a combatterlo imparando a rispettarlo.

Tutti gli stati d’animo in relazione ad ogni struttura energetica potrai trovarli nel libro

“INSIDE – Esplorazione del campo energetico attraverso emozioni e sentimenti”

Scarica gratuitamente il 1° capitolo gratuito “Definizione di IO” del libro ANATOMIA ENERGETICA