Corrente della manifestazione del campo energetico

corrente della manifestazione intCorrente della manifestazione

La corrente della manifestazione spinge l’energia più sottile dei chakra superiori verso il basso allo scopo di nutrire il nostro corpo. L’idea che si trasforma in realtà, il pensiero che si concretizza e prende forma è il prodotto di questo flusso energetico che possiamo definire “flusso dell’astratto verso la materia”. In questo percorso la mente parla al corpo mostrandogli il percorso e distribuendo “nuova” energia.

La mente è un motore inesauribile in grado di produrre collegamenti laddove nessuno li ha creati o produrre cose, oggetti, azioni o quant’altro solamente grazie all’immaginazione. La mente può rendere possibile l’impossibile in una micro frazione di secondo. A questo proposito poco importa la validità o meno del pensiero in quanto la mente produce senza costruire.

Questa straordinaria capacità ha una forza talmente esplosiva che da sola può modificare la nostra realtà anche nel concreto. Come però tutto ciò che esiste, presenta un aspetto negativo da gestire ovvero la sua estrema fragilità. Proprio per la sua caratteristica principale, ovvero di creare senza costruire, la mente, se non ben nutrita o gestita, può lasciarsi portare su sentieri che ci distaccano dalla realtà facendoci perdere il senso della vita corporea che stiamo attraversando. Ecco così che la mente può sognare sapendo però di farlo, può costruire sapendo di non avere, può immaginare sapendo di mentire.

L’equilibrio della mente è dunque dettato dalla sua possibilità di verificare attraverso il corpo. Questo non significa che ciò che non sappiamo ma immaginiamo debba essere necessariamente scorretto se non ancora verificato.

La corrente della manifestazione permette dunque all’energia prodotta dall’idea di scendere nei chakra inferiori per prenderne coscienza a livello fisico, per trasformare il pensiero in azione, costruire la realtà dall’irrealtà.BannerLibro

Frenare la corrente della manifestazione produce un distaccamento dal nostro IO fisico, una mancanza di obiettività rendendoci instabili e originando la malattia.

Senza una coesione mente-corpo, l’individuo diventa ingestibile anche da sé stesso potendo arrivare a sviluppare fobie o atti compulsivi. Senza arrivare a tanto però, conosceremmo una persona impalpabile, sognatrice all’eccesso, incapace di raggiungere una solidità sia essa fisica, mentale, cosciente, economica o quant’altro. Metaforicamente parlando, non persegue una via in quanto vive in una piazza dove gli unici limiti sono quelli che non sa di avere. Non gli interessano conferme perché se le auto elargisce finendo con il rimanere eternamente incompleto. È un artista che immagina l’arte senza saperla produrre.

Tale soggetto lo definirei “l’incompiuto”.

La corrente della manifestazione è quindi quella forza che originando dall’etere si trasforma in materia per dare forma al suo scopo, per darne coscienza e consapevolezza.

“La tua mente è utile a tutti, se permetti che essi la vedano”.

 

Prossimo Articolo: Corrente della Liberazione






Inserisci i dati e ricevi subito il primo capitolo gratuito “Definizione di IO” del libro di

ANATOMIA ENERGETICA

Nome Completo

Email *


3 thoughts on “Corrente della manifestazione del campo energetico

  • Pierpaolo Sanna

    La mente non è altro che un riflesso limitato della materia stessa , di conseguenza priva di causa. i chakra centri energetici che vengono solamente attivati tramite il risveglio della kundalini, solamente dal basso verso l’alto e non viceversa. i chakra poi vengono solleccitati dai kumbaka e dai mudra e bhanda non dalla sola fantasia mentale.

    Reply
    • Giovanni Amerighi Post author

      Salve Pierpaolo, innanzitutto grazie per il suo commento. Mi permetta però di puntualizzare un paio di concetti. Le correnti energetiche, fra cui la corrente della manifestazione non sono correnti di attivazione dei chakra ma correnti di movimento e comunicazione energetica e dunque non capisco il suo appunto a riguardo. Relativamente alla forza della mente, credo personalmente che la sua definizione, anche se corretta, intesa così come lei la espone, ne banalizzi il suo potenziale. Forse non ho capito io ciò che lei intende dire affermando che essa sia priva di causa.

      Reply
  • Pingback: Il chakra della corona: il fondamentalista (attaccamento) - Inside

Speak Your Mind

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

XHTML: You can use these tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>