Nucleo Spirituale – il 3° nucleo energetico

Nucleo SpiritualeIl nucleo spirituale

Il 3° nucleo si occupa del nostro ambito spirituale. Per intendersi, quando assistiamo o siamo protagonisti di un evento, affinché questo venga ben integrato nel nostro “IO”, le informazioni che riceveremo da esso saranno a livello fisico (istinto, emozione – 1°nucleo), a livello psicologico (Elaborazione dell’emozione, pensiero associativo – 2° nucleo) e a livello spirituale (Moralità, credenze, senso di appartenenza etc…) che verranno elaborate dal nostro 3° nucleo o nucleo spirituale.

Con spiritualità non si intende credere allo “spirito”, piuttosto il proprio modo d’essere, di vedere la vita, di sentirsi parte di qualcosa che vada oltre la materialità.

Nel campo energetico, questo nucleo è direttamente collegato al 5° e 6° chakra, ovvero il chakra della gola e del 3° occhio.

Questi 2 chakra hanno la particolarità di esprimere il nostro “IO” in relazione al mondo, rendendolo noto. E’ infatti tramite la parola e dunque il suono (chakra della gola) che siamo in grado di raccontare, di narrare ma anche di spiegare o rivelare il nostro punto di vista. Il nostro punto di vista a sua volta prende in considerazione sia i fattori oggettivi (quello che abbiamo visto) ma anche fattori completamente soggettivi (la nostra interpretazione dell’evento). Il chakra del 3° occhio si occupa infatti di elaborare una visione interiore, ed è anche il motivo per cui ognuno di noi può avere visioni differenti del solito concetto o del solito evento.

Ovviamente, i demoni di questi 2 chakra sono i soliti che riescono a mettere in difficoltà il nucleo spirituale.

Prodotto doppio …………………….Digital xsitoanatomia

La bugia, come ripetuto più volte nei vari articoli presenti nei miei due blog (www.anatomiaenergetica.it e www.viverelenergia.it) e come ampiamente spiegato nel libro INSIDE, è il mezzo per nascondere il proprio “IO” agli altri. Ovviamente, ciò che nascondiamo non è tanto il fatto in sé per sé poiché, se accaduto, certo non potrà cambiare, bensì il motivo che ci ha spinto a compiere l’azione da nascondere.

Mi spiego meglio:
Se abbiamo tradito il nostro o la nostra partner e mentiamo per tenerglielo segreto, lo facciamo perché saremmo costretti a spiegargli il perché, interrompendo quel rapporto di fiducia che fino a quel momento ci lega. In definitiva, non è l’atto fisico del tradimento che preoccupa, che potrebbe essere spiegato con mille ragioni, ma il cambiamento nella visione del rapporto, ossia la fiducia appunto, la visione della propria integrità e dei propri sentimenti. Tutti aspetti che si riferiscono alla spiritualità che come detto supera i limiti della materialità.

L’illusione del chakra del terzo occhio, cala un velo sulla realtà creando una visione d’insieme distorta perché vittima appunto di un illusione. Se ciò che crediamo è basato sul niente, anche il modo di pensare non ha riferimenti validi su cui appoggiarsi.

Ecco dunque che una problematica sul nucleo spirituale impedisce di liberare l’energia derivante dalle nostre radici intrappolando l’espansione e lo sviluppo del cambiamento (blocco della corrente di liberazione) oltre a limitare fisicamente l’integrazione della conoscenza (blocco della corrente di manifestazione).

Concludendo, il nucleo spirituale è colui in grado di dare sostanza e senso alle nostre azioni e ai nostri pensieri poiché ne descrive il “perché”. E’ come il capitano di una nave che impartisce la rotta, sapendo il potenziale della nave e conoscendo la posizione della meta.

“Non esiste una direzione se non sai dove andare. Non esiste un piano, se non sai come arrivarci. Non esiste un motivo, se non sai perché andarci!”
Giovanni Amerighi

 

Tutti gli stati d’animo in relazione ad ogni struttura energetica potrai trovarli nel libro

“INSIDE – Esplorazione del campo energetico attraverso emozioni e sentimenti”

Scarica gratuitamente il 1° capitolo gratuito “Definizione di IO” del libro ANATOMIA ENERGETICA